Intrawelt, family-friendly per natura

Pubblicato il Pubblicato in Mondo Intrawelt

Una forza lavoro in-house composta al 60% da donne (di cui il 35% mamme), una quota rosa imponente anche in ruoli di responsabilità, un’elevata percentuale di professioniste freelancer nel consolidato parco traduttori: Intrawelt è per sua stessa natura un’azienda women-friendly o, meglio ancora, family-friendly. Perché il giocattolo funzioni, però, serve un mix di responsabilità, flessibilità e disponibilità, supportato da una buona dose di dinamismo.

Responsabilità, sia verso i figli, che hanno esigenze che spesso non possono essere delegate, che dei dipendenti verso l’azienda, nel lasciare i colleghi nella condizione di poter sopperire alla propria assenza, nell’organizzare il lavoro in modo tale da lasciare agli altri meno incombenze possibili e nello sfruttare la tecnologia per poter seguire virtualmente progetti difficilmente delegabili.

Flessibilità, che per l’azienda vuol dire avere una struttura del personale tale da poter sopperire ad assenze anche improvvise di un Project Manager, di un revisore o di un grafico; per una mamma, invece, significa arrivare prima degli altri la mattina per poter poi fare una pausa pranzo più lunga da dedicare ai figli, oppure arrivare più tardi ma fare una pausa pranzo più corta sfruttando il fatto che magari il figlio pranza a scuola.

Disponibilità, anche qui in senso bidirezionale: disponibilità da parte dell’azienda a fare delle piccole concessioni, in termini di orari di entrata e di uscita e di permessi non programmati, ma anche da parte di chi lavora nel compensare in altro modo la libertà concessa, magari restando in ufficio fuori orario in alcuni casi o garantendo una maggiore disponibilità nei periodi di picco.

Dinamismo, infine, perché il mondo della traduzione e dei servizi linguistici è un mondo dinamico e iperattivo per natura, un po’ come lo è ogni mamma che lavora. Occorre essere sempre in movimento e guardare al futuro, perché in fondo chi si ferma è perduto!

Auguri a tutte le mamme e in particolare a quelle che in questi 26 anni hanno contribuito al successo di Intrawelt!